HORIZON 2020

 TWT_horizon2020

Horizon 2020, il nuovo programma dell'Unione Europea per la Ricerca e l'Innovazione, è lo strumento finanziario per la realizzazione di Innovation Union, una delle sette iniziative prioritarie individuate da Europe 2020, il documento che definisce la strategia dell’Unione Europea fino al 2020.

Horizon 2020 è stato lanciato l’11 dicembre 2013, con la pubblicazione dei primi bandi e sarà operativo fino al 31 dicembre 2020.

Il programma - che integra in un’unica cornice i finanziamenti erogati in passato dal 7° Programma Quadro per le attività di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione, dal Programma Quadro per la Competitività e l'Innovazione (CIP) e dall'Istituto Europeo di Innovazione e Tecnologia (IET) - finanzia tutte le fasi della ricerca e dell’innovazione, dall’idea di base all’applicazione sul mercato, con una attenzione particolare all’impatto che i risultati dei progetti finanziati avranno sulla società. La struttura di Horizon 2020 ruota intorno a tre pilastri:

  1. eccellenza scientifica;
  2. leadership industriale;
  3. sfide della società.

Horizon 2020 è accompagnato, inoltre, da quattro attività orizzontali:

  1. diffondere l’eccellenza e ampliare la partecipazione;
  2. scienza con e per la Società;
  3. azioni dirette non nucleari del Centro Comune di Ricerca;
  4. istituto europeo d’innovazione e tecnologia (IET).

Il Programma Horizon 2020 è rivolto a qualsiasi soggetto giuridico, università o centro di ricerca con sede:

  • in uno dei 28 Stati membri UE;
  • in uno dei paesi EFTA/SEE (Norvegia, Islanda e Liechtenstein);
  • in uno dei paesi in via di adesione, paesi candidati e potenziali candidati, conformemente ai principi generali e alle condizioni generali per la partecipazione di questi paesi ai programmi unionali stabiliti nel rispettivo accordo quadro e nelle rispettive decisioni dei consigli di associazione o in accordi analoghi;
  • in uno dei paesi terzi selezionati che soddisfano i seguenti criteri: 1) avere buone capacità in ambito scientifico, tecnologico e innovativo; 2) avere buoni riscontri storici di partecipazione a programmi UE nell'ambito della ricerca e dell'innovazione; 3) avere stretti legami economici e geografici con l'UE.
  • Paesi ICPC (International Cooperation Partner Countries);
  • le Organizzazioni internazionali d’interesse europeo;
  • le Organizzazioni internazionali e i soggetti stabiliti in paesi terzi non ICPC solo se previsto dal WP/Accordo bilaterale oppure se essenziale per l’azione.

La dotazione finanziaria del Programma Horizon 2020 è di circa 80 miliardi di euro.

 

REFERENTE
Filomena Romano Filomena Romano



Ufficio: +39.06.89674805
Fax: +39.06.97619567
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.



N.Verde Eulab Consulting

Keep In Touch