AUMENTARE LA FIDUCIA E L’IMPEGNO VERSO LA PROPRIA STRUTTURA ORGANIZZATIVA

 TWT_giustiziainazienda2

La giustizia organizzativa, uno dei core value delle organizzazioni, è oggetto di un crescente interesse tra gli studiosi.

La ricerca dimostra come la percezione di giustizia abbia effetti tangibili su atteggiamenti e comportamenti rilevanti per le organizzazioni quali la soddisfazione, la cittadinanza organizzativa il commitment, la fiducia verso i responsabili e il rispetto delle decisioni e delle norme.

 

Titolo
Aumentare la fiducia e l’impegno verso la propria struttura organizzativa
Durata 2 giorni

Obiettivi

Conoscenze pratiche: Principali teorie sulla giustizia organizzativa; Fattori antecedenti la percezione di giustizia nelle organizzazioni; Effetti della percezione di giustizia e di ingiustizia su atteggiamenti e comportamenti rilevanti per le organizzazioni; Circostanze che rendono più saliente l’interesse per la giustizia; Formazione del giudizio sulla correttezza delle decisioni.

Conoscenze teoriche: Regole di giustizia distributiva; Regole di giustizia procedurale; Regole di giustizia interazionale; Condizioni per una decisione corretta; Promozione della percezione di giustizia organizzativa.

Destinatari

Manager e figure professionali coinvolti, con diversi gradi e tipi di responsabilità, nella gestione di gruppi di persone.
Tutte quelle figure professionali che intendono valorizzare il proprio ruolo e il contributo dei propri collaboratori agendo sulla cultura aziendale.

Metodologia ed esercitazioni

Modalità didattica di formazione in aula teorico-pratica. È previsto l’utilizzo di esercitazioni quali giochi di ruolo, decisioni in situazioni dilemmatiche e studi di caso. Alla fine del corso saranno messi a disposizione articoli scientifici di supporto.

Programma

1° giornata:

  • Le circostanze della salienza della giustizia;
  • Merito, uguaglianza e bisogno: tre criteri di giustizia distributiva;
  • Decisioni giuste e ingiuste: le sei regole di giustizia procedurale;
  • La qualità della relazione tra individuo e autorità: tre fattori di giustizia procedurale;

2° giornata:

  • Giustizia anticipatoria;
  • Ingiustizia e stress;
  • Le basi della fiducia: correttezza, competenza, affidabilità;
  • Giustizia e cooperazione nelle organizzazioni.
 

REFERENTE
Daniela Troilo Daniela Troilo



Ufficio: +39.06.97842639
Fax: +39.06.97619567
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.



banner foto verticale

 

 

N.Verde Eulab Consulting

Keep In Touch