SVILUPPARE UN CLIMA COLLABORATIVO IN AZIENDA

svclim

L’organizzazione è un sistema complesso dove convivono aspetti soft e aspetti hard, lavoro e tecnologia, persone e know-how.

Accanto all’organizzazione formale con le sue tecnologie operanti, le sue strutture e i suoi ruoli si muove tutto un contesto latente costituito da comportamenti, usi e motivazioni delle persone.

Esiste quindi una realtà soggettiva di clima che va presa ufficialmente in considerazione.

 

Titolo
Sviluppare un clima collaborativo in azienda
Durata 2 giorni

Obiettivi

Conoscenze pratiche: Conoscere le basi del benessere organizzativo; Conoscere le dinamiche distintive tra clima e cultura organizzativa; Conoscere le tre dimensioni relazionali presenti nell’organizzazione: coppia, gruppo e collettivo; Conoscere le funzioni di blocco, di mantenimento o di clima.

Conoscenze teoriche: Saper partecipare all’interazione organizzativa individuando le aree di possibile complessità; Sapere influire operando cambiamenti di conoscenze, atteggiamenti, comportamenti, sentimenti; Saper esercitare i diversi stili di leadership; Saper agire modelli di interazione al fine di sviluppare l’appartenenza.

Destinatari

Manager e figure professionali alle quali è richiesto interfacciarsi e gestire gruppi di persone e attività. Manager che desiderano confrontarsi con se stessi e con gli altri al fine di migliorare l’ambiente lavorativo e il livello di benessere percepito dalle persone che lavorano in azienda.

Metodologia ed esercitazioni

Modalità didattica di formazione in aula attraverso l’utilizzo del Team Coaching, quale strumento per il confronto e l’integrazione  delle persone e dei ruoli all’interno dell’azienda.
Condividere,  integrare e coltivare la cultura aziendale per favorire un clima collaborativo e di crescita.

Programma

1° giornata:

  • Clima e Organizzazione;
  • Identificazione: opportunità di carriera, maggiori responsabilità e relazioni con i superiori;
  • Partecipazione: motivazione, occasioni di apprendimento e collaborazione con i colleghi;
  • Valorizzazione: desiderio di apprendere, passione/entusiasmo e riconoscimento dei meriti individuali;

2° giornata:

  • Il rapporto capo collaboratore: da capo-amico a capo-coach;
  • Il sistema: azioni omogenee su iniziative centralizzate e azioni standardizzate, le best practice;
  • La learning organization: fattori e dinamiche che la caratterizzano;
  • Strategie di coping: hardiness, self-managing e resilienza.

 

REFERENTE
Daniela Troilo Daniela Troilo



Ufficio: +39.06.97842639
Fax: +39.06.97619567
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.



N.Verde Eulab Consulting

Keep In Touch