CONTROLLARE LO STRESS CON LE STRATEGIE DI COPING

contrstr 

Con il D. Lgs. 81/2008 e successive modificazioni e integrazioni il rischio da stress correlato al lavoro è stato finalmente inserito - come del resto da tempo negli stati membri dell’U. E. - nel novero degli altri rischi facenti parte dei pacchetti sicurezza.

Ciò in quanto è stato compreso come lo stress possa influire negativamente sul benessere lavorativo e sul clima organizzativo in generale delle organizzazioni.

 

Titolo
Controllare lo stress con le strategie di coping
Durata 2 giorni

Obiettivi

Conoscenze pratiche: Conoscere cosa è lo stress e le sue tipologie; Reazione di allarme, resistenza, esaurimento; Conoscere le retroazioni degli effetti stressogeni (fattori individuali e situazionali); Quando un eccesso di stress può divenire psicopatologia.

Conoscenze teoriche: Saper distinguere tra stress generico e stress correlato al lavoro; Conoscere i metodi per sviluppare doti di resilienza; Tecniche di benessere psicofisico (training, respirazione controllata, rilassamento muscolare progressivo, ecc.); Come è possibile trasformare un distress in un eustress.

Destinatari

Manager e figure professionali appartenenti ai vari contesti organizzativi, con particolare riferimento a coloro che svolgono lavori particolarmente usuranti sia a livello fisico che mentale e che desiderano affrontare efficacemente le situazioni di stress lavorativo.

Metodologia ed esercitazioni

Modalità didattica di formazione in aula con ricorso a questionari conoscitivi, esercitazioni, eventuali filmati. Utilizzo di strumenti testistici di varia natura per misurare stress e burnout. Esperienze di redazione documento di valutazione dei rischi da stress al lavoro correlato e messi a disposizione materiali didattici.

Programma

1° giornata:

  • Cos’è lo stress e con quali modalità può manifestarsi;
  • I tre stadi fondamentali di sviluppo dello stress;
  • Implicazioni dello stress sulla salute psicofisica;
  • Stress correlato al lavoro e benessere lavorativo;
  • Incidenza di ambiente, relazioni, comportamenti sulle sindromi stressogene;
  • Fattori individuali e situazionali.

2° giornata:

  • Come ottimizzare lo stress pre renderlo utile;
  • Sviluppo di motivazione ed empowerment nel fronteggiamento dello stress;
  • Importanza del commitment e dimensioni dello stesso;
  • Management e clima organizzativo;
  • Ruolo della formazione e crucialità della stessa (coping);
  • Formazione “Empowered oriented”.

 

REFERENTE
Daniela Troilo Daniela Troilo



Ufficio: +39.06.97842639
Fax: +39.06.97619567
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.



N.Verde Eulab Consulting

Keep In Touch